Quali sono le Compagnie Aeree più Sicure al Mondo

qantas compagnia aerea più sicura

Ci sono compagnie aeree più conosciute per alti livelli di sicurezza.

Altre al contrario sono conosciute per la mancanza di sicurezza.

Di molte conosciamo il comfort ed i servizi che offrono, ma pochi passeggeri conoscono realmente quanto queste compagnie aeree sono sicure.

È arrivato il momento di parlare di sicurezza…

Le compagnie aeree più sicure al mondo vengono definite tali in base al numero di incidenti aerei subiti in un periodo temporale preso in considerazione.

La classifica più conosciuta per sapere quel’è la compagnia aerea più sicura al mondo è quella di Airlinratings.com.

La loro classificazione è abbastanza realistica perchè si basa su dati raccolti da oltre 435 compagnie aeree.

Si basa su audit ricavati dagli enti governativi (come l’ANSV per l’Italia), associazioni di categoria e banca dati delle compagnie aeree stesse.

Più di una volta mi è stato chiesto quali sono le compagnie aeree più sicure al mondo e la domanda nasce dal fatto che molti passeggeri non considerano troppo il comfort ed il servizio a bordo quale unità di misura per scegliere una compagnia aerea piuttosto che un’altra.

Molti passeggeri considerano più importante avere le informazioni corrette sulla sicurezza della compagnia scelta.

Questa la domanda di una viaggiatrice che si è rivolta alle opinioni di altri viaggiatori su Tripadvisor.

Vediamo quindi quali sono le compagnie aeree più sicure al mondo e come riconoscere gli standard di sicurezza.

Compagnie aeree più sicure al mondo

Seguendo la classifica di Airlineratings.com ecco le compagnie aeree più sicure:

1. Qantas – Australia

2. Air New Zealand – Nuova Zelanda

3. All Nippon Airways – Giappone

4. Eva Air – Taiwan

5. Singapore Airlines – Singapore

6. Lufthansa – Germania

7. Delta Airlines – Stati Uniti

8. Etihad Airways – Emirati Arabi

9. Virgin Australia – Australia

10. KLM – Olanda

Queste sono tra le compagnie aeree più sicure secondo Airlinaratings.com. L’ordine è casuale raccolto dal loro sito.

Come anticipato la classifica si basa sugli incidenti aerei e su altri parametri. Airlinratings.com analizza se la compagnia aerea ha determinati requisiti secondo gli standard internazionali e se posseduti allora assegna una stella, per un massimo di 7 stelle.

Ad esempio se una compagnia aerea possiede il certificato IOSA allora 2 stelle vengono assegnate.

Se la compagnia aerea in esame non compare sulla lista nera Europea, allora una stella viene assegnata.

Se negli ultimi 10 anni non ci sono stati incidenti aerei fatali che coinvolgono la compagnia aerea, allora un’altra stella viene assegnata.

E così via. Ci sono altri criteri per ricevere le stelle. Per un approfondimento (solo in inglese) vai alla loro pagina.

Questa classifica risulta essere un po’ come le stelle Michelin per la cucina, assegnate ai vari ristoranti.

Quanto è attendibile la loro classifica?

A mio avviso non è totalmente attendibile. Io non classifico la sicurezza delle compagnie aeree solo basandomi sul numero di aerei caduti, o altre certificazioni che sono comuni a quasi tutte le compagnie aeree.

Mi baso soprattutto sul numero di incidenti minori che coinvolgono la compagnia e che si sono verificati con una certa frequenza.

lufthansa incidente aereo amburgo 2008

Airlineratings.com ha esplicitamente dichiarato che non considerano questi incidenti minori che avvengono quotidianamente in tutte le compagnie aeree, perchè non sono in grado di raccogliere informazioni sufficienti a riguardo.

Concordo su questo punto: è complesso sapere se un pilota non ha abbassato i flap prima del decollo cuasando un ritardo. Queste sono informazioni che non escono dalla compagnia aerea.

Questi piccoli incidenti minori avvengono ogni giorno ed avvengono in tutte le compagnie aeree.

Di recente ho pubblicato un articolo che spiega proprio uno di questi incidenti minori e non gravi con protagonista una nota compagnia aerea italiana.

In un altro articolo ti avevo spiegato cosa potrebbe essere accaduto a San Francisco quando il pilota si è allineato alla Taxiway e non alla pista e stava per atterrare sopra altri 4 aerei. Non è successo nulla per fortuna, ma è importane capire perchè è avvenuto e se Air Canada dovrà modificare qualcosa nell’aeddestramento dei suoi piloti.

Ed in un altro articolo ancora, avevo anche parlato di come l’equipaggio di un Boeing 747 di Qantas ha gestito eccellentemente una situazione in volo senza che i passeggeri si accorgessero di nulla.

Airlineratings.com invece non li considera e si concentra sul numero di incidenti gravi (dati facili da raccogliere) e le certificazioni.

Perchè raccogliere dati reali sulla sicurezza delle compagnie aeree

Prima di tutto voglio spiegarti perchè secondo me è più importante conoscere quali sono i piccoli incidenti giornalieri.

Gli standard di sicurezza di una compagnia aerea si valutano considerando proprio questi elementi, ovvero i piccoli incidenti.

Se potessimo entrare negli uffici e nei centri di addestramento di ogni compagnia aerea, allora potremmo vedere realmente alcune cose, quali ad esempio:

  • quanta attenzione viene posta dagli addetti alla manutenzione mentre lavorano
  • come avviene l’addestramento dei piloti
  • come lavorano gli operatori che mettono mano sui velivoli

… e così via.

Mi sono posto queste 3 domande:

1. Ma siamo sicuri che tutta la reputazione della compagnia aerea si frantuma dopo un incidente?

2. E se entro dicembre 2017 Qantas sarà vittima di un incidente aereo grave, prossimo anno risulterà in seconda posizione?

3. Veramente stiamo facendo le classifiche di chi ha meno passeggeri deceduti sulla coscienza?

Mi sembra poco attendibile…

Ma visto che non possiamo entrare nelle zone segrete delle compagnie aeree e sicuramente nessuno ci racconterà cosa succede veramente li dentro, dobbiamo cercare altre fonti.

Per questo motivo raccolgo e pubblico molti incidenti aerei (anche non gravi). Se poi una compagnia aerea è più sicura o meno, sta ad ognuno di noi classificarlo.

Come classificare una compagnia aerea?

Tutte le compagnie aeree sono sicure e tutte sono rischiose.

Eccetto chi finisce sulle liste nere (questa la Black List pubblicata da Enac), perchè gli ispettori hanno giudicato che i loro standard di lavoro non rientrano nelle normative internazionali, tutte le altre sono egualmente sicure/rischiose.

Facciamo un esempio banale, ma certamente realistico.

Se un pilota Qantas ha dormito poco, sta divorziando ed è molto stanco e stressato, il rischio di incidente con quel pilota Australiano di Qantas ai comandi di un 747 è alto tanto quanto avere un pilota di Emirates o di Turkish che ha dormito poco e che sta divorziando.

Io non mi soffermo troppo sulle classifiche di Airlineratings.com. Sono attendibili, ma entro un certo limite.

Per me sicurezza del volo non significa solo leggere il numero di vittime ed associarlo al nome della compagnia aerea coinvolta, per me significa entrare nel dettaglio delle operazioni giornaliere.

Lascia un commento