1
341

Aereo Russo si Schianta nel Mar Nero

incidente aereo tu 154 russiaLe notizie non si fermano mai, nemmeno a Natale. Purtroppo l’aviazione annuncia un altro incidente aereo questa volta in Russia.

L’aereo trasportava 92 persone tra passeggeri ed equipaggio. Si è schiantato nel Mar Nero dopo aver decollato da Sochi e diretto in Siria.

Tra le prime cause si pensa ad un attacco terroristico, ma l’ipotesi è stata negata dalle autorità russe.

Il Tu-154 è scomparso dai radar solo 2 minuti dopo il decollo. Frammenti dell’aereo sono stati ritrovati a 1,5 km dalla costa. Nessun sopravvissuto.

L’aereo era del Ministero della Difesa e trasportava il coro dell’esercito russo ad un concerto di capodanno a Hemeimeem, una base aerea Siriana.

Il presidente Putin ha dichiarato questo lunedì come giornata nazionale di lutto. Ha promesso che farà le dovute investigazioni sull’incidente e supporterà le famiglie delle vittime.

Oltre 3.000 persone stanno prendendo parte al recupero dell’aereo e dei corpi. Oltre 100 sommozzatori provenienti da tutta la Russia sono in operazione e potenti luci sono in funzione per non interrompere le operazioni durante la notte.

Per il tipo d’impatto si pensa che nessun passeggero sia sopravvissuto. L’aereo viene distrutto in un’istante al momento dell’impatto in questi casi.

Il Tu-154 è un aereo Russo costruito negli anni ’60. Aereo con 3 motori e circa 1.000 esemplari sono stati costruiti. Questo aereo in particolare era stato costruito nel 1983 e nel 2014 era stato sottoposto a delle riparazioni.

I funzionari russi escludono che sia un attacco terroristico visto che l’aereo era operato dal ministero della difesa. Si pensa piuttosto ad un errore del pilota o un problema tecnico.

Tuttavia gli esperti non escludono totalmente l’ipotesi dell’attacco terroristico, visto che i piloti non hanno riportato alla radio un problema tecnico. Questo porta a pensare che sia stato un attacco.

Visto il recente attacco all’ambasciatore russo in Turchia è facile pensare che anche questo sia stato un altro di questi attacchi. Basti pensare ad un attacco proveniente dall’esterno (un missile o altro) e non da dentro l’aereo.

I passeggeri erano tutti membri del coro russo. Una perdita enorme per la russia. Molti cantanti russi sono stati trasportati a Hemeimeem che funge da base principale per la campagna aerea russa in Siria da settembre 2015.

A bordo si trovava anche Yelizaveta Glinka, un medico russo che lavorava da molto tempo nel territorio siriano portando medicinali. La sua fondazione aveva già operato in alter zone di guerra ed in questo caso stava trasportando dei medicinali per un ospedale in Siria.

Ad una cerimonia al Cremlino, la dottoressa aveva dichiarato: “Non sappiamo mai se torneremo vivi, ma la gentilezza, la compassione e la carità sono molto più potenti di qualunque arma”.

C’erano anche 9 giornalisti di 3 canali televisivi russi.

Di recente molte compagnie aeree russe hanno sostituito i propri Tu-154 con aerei più moderni, ma il governo ed altre agenzie governative hanno continuato ad usarli.

Anche se consumano molto ed sono molto rumorosi per i standard moderni, sono comunque aerei molto apprezzati tra gli equipaggi per la loro manovrabilità.

Nell’aprile del 2010 un Tu-154 si è schiantato trasportando il Presidente della Polonia mentre cercava di atterrare in una base aerea russa. Gli investigatori russi e polacchi avevano entrambi riscontrato che la causa era un errore del pilota.

Vedremo cosa emergerà nelle prossime ore dalle indagini.

Mostra i commenti

Nessun commento

Lascia un commento