Come Fare Dieta in Viaggio

fare dietaAbbiamo tutti un problema comune: fare la dieta. La differenza è che per alcuni fare una dieta è importante per altri invece la cosa non ha un’importanza di vita o di morte. Vogliamo tutti sentirci in forma, ma ci manca la volontà, quindi cerchiamo modi per non sentirci in colpa, mangiare comunque ed evitare la dieta. Le cose si complicano quando si va in vacanza o quando si viaggia per lavoro. Si mangia spesso fuori, non si hanno i soliti ritmi e ci si vuole rilassare. Ci sono però, piccole cose che puoi fare per seguire una dieta anche quando sei in vacanza.

Approfitta del luogo

Una destinazione con una bella spiaggia non va solo fotografata, ma può essere un ottimo luogo per perdere qualche caloria. Correre sulla sabbia è molto più faticoso che correre in città sull’asfalto. Inoltre, la sabbia ha un effetto cuscinetto al momento dell’impatto che riduce lo stress sul corpo. Inoltre, dopo la corsa puoi andare in acqua per rinfrescarti un po’.

Indossa le scarpe adatte

Camminare è il modo più semplice per dimagrire e non perdere prezioso tempo della tua vacanza. Indossa le scarpe adatte, decidi una meta ed inizia la tua camminata, lenta, ma costante con delle piccole pause se necessario. Se decidi di andare in montagna ricorda che camminare in salita è molto più faticoso e fa lavorare di più il cuore, i polmoni e tutto il metabolismo per bruciare quei grassi in eccesso.

Approfitta dell’hotel

Molti hotel hanno anche una palestra interna. Basta ricordarsi di portarsi l’attrezzatura con sè. Sveglia presto di mattina se sei in viaggio per lavoro o più relax se sei in vacanza. La comodità di avere una palestra interna permette di semplicemente uscire dalla stanza fare pochi metri ed iniziare a lavorare per bruciare calorie. Se l’hotel ha anche una piscina non dimenticarti il costume.

Mangia lo snack giusto

Se hai fame e stai girando nell’aeroporto in attesa del tuo volo, sicuramente finirai per cedere alla tentazione di prendere un panino al bar o peggio ancora da McDonalds! Cibo spazzatura ti riempie lo stomaco per molto tempo, ma tutto il lavoro fatto per la tua dieta svanisce in pochissimo tempo. Invece, dovresti portare da casa qualcosa che mangi normalmente e che sia sano come frutta, noccioline o crackers.

Attenti all’alcol

Spiaggia, mare, sole e un paio di cocktails sono quello che ci vogliono per rilassarsi su qualche spiaggia tropicale, magari in dicembre, quando in Italia fa freddo. Solo che tutti quei cocktail poi te li porti addosso sotto forma di calorie e dovrai lavorare duro per bruciarli. Prima di bere mangia abbastanza così il cibo rallenterà l’assimilazione dell’alcol. Meglio bere bevande poco zuccherate e scegliere quelle dietetiche oppure semplicemente acqua per essere sempre ben idratati.

Prendi quello che vuoi

In vacanza non possiamo rinunciare alle cose che ci piacciono e che preferiamo, ma dobbiamo ricordarci di non esagerare. Bisogna darsi dei limiti e non superarli. Mangia quello che vuoi, in piccole dosi, goditele e assaporale per bene: meglio la qualità che la quantità.

Attenti al buffet

Ci si può trovare un po’ spiazzati di fronte all’infinita scelta del buffet, soprattutto nei villaggi turistici all-inclusive. Prima cosa da fare è scegliere un piatto piccolo. In questo modo non solo potrai metterci meno cose, ma sembrerà più pieno (un trucco della mente). Riempi metà piatto di verdure ed il resto con pesce o altri cibi più grassi come pasta o riso, ma con cautela. Se alla fine hai ancora fame, ritorna nella zona delle verdure.

Una risposta

  1. AVC 12 Ottobre 2014

Lascia un commento