1
254

Come Rimorchiare In Aereo Con Richard Branson e Facebook!

VirginDiciamoci la verità la noia di quei viaggi di otto o nove ore ci mette a dura prova. Oltre al solito film da vedere, il libro che ti porti dietro o il tentativo di dormire ci si guarda in giro, si punta alla bella donna o all’uomo affascinante seduto tre file più in là e si fantastica. Ci si chiede come avviare un certo approccio. Come rimorchiare in aereo!

Il punto è che in volo le cose si fanno più complicate: corridoi intasati, hostess col loro enorme carrello, gente che apre e chiude le cappelliere, gentili signore di una certa stazza che ostacolano la via ed infine la tua “preda” seduta lato finestrino. Non sono certo le condizioni migliori per rimorchiare. 🙁

Il fondatore del colosso Virgin, ha trovato il modo di farsi avanti durante i voli della compagnia aerea Virgin American, costola statunitense della compagnia britannica fondata dal magnate Richard Branson.

Branson nel 2013 ha presentato personalmente il nuovo servizio che i passeggeri trovano a bordo dei voli Virgin American. Si chiama Seat-To-Seat Delivery Service, traducibile in italiano con “servizio di consegna posto a posto”, e permetterà ai viaggiatori di ordinare cocktail, snack, dolci e qualsiasi cosa si possa acquistare a bordo e farli consegnare a un altro passeggero.

C’è anche la possibilità di inviare sms alla persona interessata, che vede comparire il messaggio sullo schermo davanti al suo posto. Nel video di presentazione Branson l’anno scorso dispensava consigli preziosi su come rimorchiare a bordo dei suoi aerei: “Scegliete la persona che vi piace e invitatela a chattare sullo schermo, se la cosa funziona iniziate a conoscervi di persona. Oppure cominciate offrendole un drink”.
Trovate il video a fine articolo.

La KLM invece ha pensato di farvi conoscere i vostri “compagni di volo” anche prima della partenza. Meet & Seat è un servizio messo a disposizione dalla compagnia olandese che permette di trovare le persone che saranno a bordo del vostro stesso volo.

I passeggeri in possesso di una prenotazione avranno la possibilità di integrarla con i propri profili Facebook, Google+ o LinkedIn nella sezione “Il mio viaggio”. Dopo averli inseriti si avrà la possibilità di visualizzare i dettagli del profilo degli altri passeggeri che avranno integrato i propri riferimenti social e il posto a sedere che questi occuperanno. Naturalmente, si potrà anche scegliere il proprio posto a sedere a seconda del compagno che più vi ha colpito.

Il servizio è disponibile per prenotazioni con un passeggero su tutti i voli KLM da e per Amsterdam; fino a 1 ora prima della partenza e nella sezione Il Mio Viaggio o durante il check-in online.

La privacy viene comunque salvaguardata. Potrete aggiungere o rimuovere alcuni dettagli del profilo in qualsiasi momento e potrete cancellare tutti i dettagli quando vorrete. 48 ore dopo la partenza del volo, inoltre, tutti i dettagli saranno rimossi automaticamente e non verranno usati per altri scopi da KLM.

Questo servizio dimostra che il mondo social sta acquisendo una forza tale da rendersi una risorsa molto interessante per le Olta (online travel agency), ha dichiarato Philipp Brinkmann, CEO di Tripsta. KML “Meet & Seat” è un esempio di Facebook app di grande interesse per le Olta con un semplice click l’utente scoprirà, in anteprima, attraverso i profili Facebook o LinkedIn, quali saranno gli altri passeggeri del volo e dove saranno seduti. A patto che anche gli altri usino l’app, ovviamente.

In modo più dissacrante possiamo affermare che le tecniche per socializzare e “rimorchiare” sono ormai 2.0!

httpv://youtu.be/LvIfaF6G0JU

Mostra i commenti

Nessun commento

Lascia un commento