Cosa sono i Servizi Ancillari e Come Evitare di Pagarli

servizi ancillariI servizi ancillari delle compagnie aeree sono tutti quei servizi che si aggiungono alla vendita del biglietto aereo. Questa è la definizione esatta:  “le Entrate oltre la vendita dei biglietti che sono generate dalle vendite dirette ai passeggeri, o indirettamente come parte dell’esperienza di viaggio” (Fonte).

Facciamo una breve lista di questi servizi ancillari prima di entrare nei dettagli, così sai di cosa stiamo parlando.

I servizi ancillari delle compagnie aeree sono ad esempio:

  • Assicurazione
  • Noleggio auto
  • Acquisto di peso maggiore oltre il limite consentito
  • Entrate nelle lounge
  • Posti preferenziali in aereo
  • Pasti speciali
  • Fast track per evitare le file
  • Intrattenimento a bordo
  • Transfer da e per l’aeroporto
  • Vendita di oggetti attraverso il negozio di bordo o il magazine
  • Tutti i servizi del programma Frequent Flyer

Sai quante entrate generano questi servizi ancillari? Non stiamo parlando di qualche centinaio di euro, ma di 18,4 miliardi di euro nel 2010! Oggi, nel 2016, sicuramente questo valore è aumentato di parecchio.

Bene, ora che sappiamo di cosa stiamo parlando entriamo nei dettagli per capire come funzionano e come evitare di prosciugare il portafoglio ogni volta che decidiamo di viaggiare.

Servizi Ancillari In Aeroporto

Questi servizi ancillari non sono legati solo ed esclusivamente alle compagnie aeree, ma fanno parte di un ampio sistema di servizi che si aggiungono al mero trasporto dal punto A al punto B. Pensa a quanti servizi trovi nelle stazioni ferroviarie, nei porti e negli aeroporti (bar, negozi, ecc).

Il direttore dell’aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna, dice: “Molti aeroporti sono oggi ormai paragonabili a centri commerciali di medie dimensioni”. Dopo il check-in, durante l’attesa del proprio volo, si cammina e si visitano tutti i negozi (spesso di grandi marchi) che si trovano nell’area duty free.

Questi negozi, assieme ai ristoranti, al parcheggio a pagamento, gli spazi pubblicitari, i depositi delle merci, ecc., sono tutti servizi ancillari di un aeroporto che costituiscono, per l’aeroporto di Bologna, il 40% delle entrate.

Il ruolo delle Low Cost

Da dove nascono i servizi ancillari?

Tutto inizia con l’avvento delle compagnie aeree low cost che cercano di tirar fuori ogni centesimo dai propri passeggeri creando questa nuvola di servizi che ruotano attorno al cliente con la promessa di “dare un servizio completo”.

C’è una verità in tutto questo, i servizi aggiuntivi rendono il viaggio più completo, ma più costoso. Ecco che il low cost diventa solo un cost e poco low!

Vabbè, ma a noi passeggeri piace sentirci coccolati e se devo spendere qualcosina per mangiarmi in aereo il panino che voglio e non quello offerto dalla compagnia aerea (e già compreso nel prezzo), perchè non spendere un po’ di più pur di sentirsi soddisfatti dopo il panino tanto desiderato?! 🙂

Ora anche le più grandi compagnie aeree hanno iniziato ad utilizzare questo sistema vendendoti qualche cosa anche durante il volo con il loro negozio a bordo.

La mia domanda a questo punto è: ma se pago il servizio aggiuntivo per essere bello e contento, il biglietto aereo lo pago di meno o uguale?!

Tu abbasseresti il costo del biglietto? Non credo, anche perchè garantire un servizio ancillare significa mettere in moto un numero di persone e risorse che generano costi e che vanno pertanto pagati attraverso i ricavi dei servizi ancillari.

Il prezzo del biglietto aereo comprende i vari costi legati al volo ed al servizio per il passeggero, comprende il margine di guadagno per la linea aerea, ma non i servizi ancillari che sono degli extra.

Le low cost pertanto hanno portato questo sistema innovativo per generare profitto e che allo stesso tempo danno al passeggero un numero di servizi maggiore.

Ricavi delle linee aeree

Nel 2012 il 50% dei passeggeri si avvaleva dei servizi ancillari ed il 25% di questi era solo per l’ingresso preferenziale (i passeggeri hanno sempre meno pazienza).

Secondo uno studio fatto da IdeaWorks, società specializzata nello studio dei ricavi delle compagnie aeree, i servizi ancillari contribuiscono per il 20% sul profitto (Fonte).

Quanto paga il passeggero? La compagnia aerea con i maggiori guadagni è Qatar Airways con 41 dollari a passeggero. Non per nulla è la migliore compagnia aerea del mondo.

Come evitare di pagare i servizi ancillari

Analizzando tutte le informazioni precedenti ti sarai reso conto che i servizi ancillari non fanno parte del pacchetto compreso nel biglietto aereo. Almeno non tutti i servizi.

Per evitare di pagarli bisogna andare caso per caso e stare attenti a non cadere nei “tranelli”.

Ci sono però alcune cose che puoi fare per iniziare subito, dalla tua prossima prenotazione, a non spendere altri soldi al di fuori del biglietto aereo, anzi, forse potresti addirittura guadagnare qualcosa.

Acquisto del biglietto aereo

Innanzitutto, evita le agenzie di viaggio. So bene che chi lavora in un’agenzia, in questo momento mi sta odiando con tutto il cuore, ma devo dire che ormai, nel 2016, andare in agenzia viaggio solo per prenotare un biglietto aereo è cosa del passato! E’ quasi come non avere uno smartphone, sei out!

Piuttosto usa l’agenzia per organizzare un pacchetto viaggio completo che comprende una lista di servizi ancillari mirato e studiato per acquistare quello che ti serve veramente e non sprecare denaro inutilmente.

Adesso mi odiate di meno? Forse si… Ma in questo modo l’agenzia guadagna, tu spendi per quello che desideri veramente e tutti sono felici.

Ora, se decidi di prenotare on-line evita di acquistare assicurazioni, auto a noleggio e balle varie. Assicurati solo che nel prezzo sia compreso il costo della cancellazione o cambio data. L’assicurazione è un modo per generare in te paura che ti spingerà ad acquistare quel servizio per proteggerti da chissà quale rischio.

Evita i negozi duty free

Per quanto difficile sia entrare in un negozio ed uscire a mani vuote, i duty free sono dei centri commerciali in miniatura che ti provocano e almeno una cosina piccola finisci sempre per prenderla.

Ci vuole auto controllo e devi ricordarti che non sei in aeroporto per fare shopping, ma per prendere l’aereo. Occupa il tempo in altro modo.

Non andare al bar o ristorante, i prezzi sono altissimi e per una bottiglia d’acqua non vale la pena spendere fino a 5 euro. Se non hai molto tempo da attendere aspetta di salire sull’aereo altrimenti evita di acquistare bibite e cibo dal bar, ma meglio al duty free dove costa meno.

In aereo

In aereo ho visto persone che su un volo di 2 ore con Ryanair hanno acquistato una sigaretta elettronica pur di fare un tiro durante un volo breve.

In aereo evita acquisti di qualunque genere, i prezzi sono assurdi ed in alcuni casi la qualità scadente.

Per quanto riguarda il cibo puoi portarti dietro qualcosa da casa o semplicemente mangia prima di partire se il volo è breve. Per quanto riguarda l’acquisto di oggetti non saprei cosa dirti, è una scelta personale, se proprio devi acquistare qualcosa c’è poco da dire, fallo se strettamente necessario.

Come guadagnare

Il guadagno non è immediato e così diretto, ma con il programma Frequent Flyer puoi accumulare punti che ti permetteranno di acquistare altri biglietti aerei o oggetti dal negozio della compagnia aerea.

Devi iscriverti al programma della tua compagnia aerea ed iniziare ad accumulare punti mille miglia.

Conclusioni

Il mondo del volo di linea ha visto enormi cambiamenti da quando è nato. I servizi ancillari fanno parte della nostra era e siamo noi passeggeri ad alimentare questo sistema di servizi. Bello o brutto che sia da un lato fanno comodo dall’altro fanno spendere.

Come hai visto ci sono dei modi semplici per evitare di pagarli, ma sappiamo che l’esperienza di viaggio, al giorno d’oggi, è appunto un’esperienza. Andare in aeroporto è come andare allo zoo per un bambino, c’è molto da vedere, un sacco di gente e stimoli da ogni parte che inducono all’acquisto di qualcosa.

La mi opinione è che stiamo vivendo un’era di enorme consumo e tutto quello che gira attorno a noi è un prodotto di marketing e studio mirato ad ottenere il massimo dei profitti perchè la concorrenza è tanta ed è spietata.

Quindi, fai attenzione e acquista solo quello che ti serve!

Lascia un commento