Easyjet Conferma la Crescita e la Lealtà dei Suoi Passeggeri

Easyjet, la compagnia aerea Inglese, conferma una crescita costante e ad aumentare sono anche i passeggeri che hanno prenotato nuovamente di anno in anno con Easyjet. L’aumento è del 50%, da 25 milioni a 37 milioni. La crescita, specifica la compagnia aerea, ha un effetto positivo sul profitto e anche sul controllo dei costi perchè è meno costoso confermare clienti già conosciuti che trovarne di nuovi.

easyjet

A guidare questo trend è anche una prova di programma Frequent Flyer per premiare i passeggeri più leali. Il programma è attivo da tre mesi ed è utilizzato da 15.000 passeggeri in Inghilterra, Francia e Svizzera ed il 91% di questi sembra positivamente soddisfatto dell’iniziativa. I benefici per loro riguardano maggiore flessibilità al momento della prenotazione, una garanzia sul prezzo ed un numero dedicato.

Carolyn McCall, Chief Executive Officer di easyJet ha dichiarato:

“Nel creare questo programma di prova abbiamo ascoltato i nostri passeggeri per capire cosa vogliono veramente e strutturato il programma sulla base di questo.”

Questo conferma quanto ho già sostenuto in questo articolo su Alitalia: l’assistenza alla clientela e trattare bene chi ti paga a sua volta ri-paga! Clienti contenti ritorneranno a volare con te e ti dimostreranno la loro lealtà. Easyjet e molte altre compagnie aeree, soprattutto quelle low-cost, dimostrano questo principio e stanno crescendo. Sono compagnie aeree sane e ricercate anche da chi cerca lavoro come pilota o assistente di volo.

Ad aumentare la lealtà di Easyjet c’è anche il loro programma easyJet Plus che offre ai passeggeri scelta del posto gratuito, imbarco più veloce e tra un po’ anche “Fast Track Security”, ovvero, la corsia prioritaria per il controllo sicurezza nei maggiori aeroporti a partire dai primi mesi del 2015. Tutto questo permette alle persone di viaggiare con meno stress, sia in aeroporto che a bordo dei loro aerei. easyJet Plus è aumentato del 14% in Europa negli ultimi 12 mesi a dimostrare ancora la lealtà dei passeggeri, soprattutto in Spagna e Portogallo.

Lascia un commento