500

Incidente a Terra tra un A330 di Asiana e un A321 della Turkish

A volte capita che a terra due aerei si tocchino.

Gli aeroporti internazionali sono luoghi molto trafficati ed il numero di aerei è elevato, questo però non giustifica il fatto che si tocchino tra loro mettendo in pericolo i passeggeri.

Un incidente in volo è comprensibile, anche se non accettabile, ma a terra non dovrebbe accadere in alcun modo, soprattutto se si tratta di due aerei nel piazzale dei parcheggi.

La velocità a terra degli aerei in movimento è bassa e gli spazi sono studiati per permettere ad aeremobili di dimensioni anche molto grandi di muoversi facilmente.

Questo non è successo ad Istanbul dove un Airbus A330 della compagnia aerea Asiana ha sbattuto con la punta dell’ala destra contro il timone di coda di un Airbus A321 della compagnia Turkish Airlines.

Come si muovono gli aerei a terra?

In un altro articolo ti avevo spiegato come si muovono gli aerei a terra e ti avevo spiegato che i piloti controllano la ruota anteriore con un volantino posto alla sinistra del comandante.

Per muoversi dal parcheggio verso la pista e viceversa ci sono diverse linee gialle a terra, mentre di notte si seguono le luci verdi.

Queste linee sono ben indicate e si vedono chiaramente perché contrastano molto con l’asfalto nero.

Ogni linea si trova al centro di una via di rullaggio o taxiway.

Le taxiway sono progettate per guidare gli aerei lungo percorsi anche articolati all’interno degli aeroporti internazionali.

Ogni taxiway è studiata per garantire le giuste distanze tra ogni aereo, soprattutto nel parcheggio dove sono allineati ai gate e devono lasciare spazio per far passare altri aeromobili.

Ogni gate ha diversi punti segnati a terra. Questi punti sono delle linee con accanto scritto il tipo di aereo.

Ad esempio, il punto in cui si deve fermare un Boeing 747 è posto più avanti rispetto a quello di un Boeing 737.

Questo perché il Boeing 747 è più lungo di un Boeing 737, quindi fermandosi qualche metro più avanti, ovvero più vicino alle finestre dell’aeroporto, per intenderci, lascia spazio dietro di se per permettere ad altri aerei di passare.

Immagine correlata

Cos’è successo ad Istanbul?

Difficile a dirsi, nel video che trovi infondo al post puoi vedere come si toccano, ma non si riesce a capire bene qual’è la loro posizione rispetto alle linee a terra.

A me sembra che l’A320 sia posizionato molto indietro, ma potrebbe anche essere che il pilota dell’A330 abbia sbagliato linea e che si sia trovato più vicino agli aerei parcheggiati.

Sono stato diverse volte all’aeroporto di Istanbul ed effettivamente mi sono sempre sorpreso da quanti aerei potessero trovarsi nello stesso momento così vicini.

Lo spazio per rullare ed attraversare il parcheggio per andare verso la pista non è molto. Inoltre, si passa attraverso un corridoio con aerei parcheggiati sia a destra che a sinistra.

Ad ogni modo, non capita spesso che due aerei si tocchino nel piazzale del parcheggio, ma è successo altre volte, come quello tra un piccolo Bombardier CRJ ed un Airbus A380.

Di seguito puoi vedere entrambi i video, sia quello dell’Asiana contro il Turkish che quello dell’A380 di Airfrance contro il CRJ a New York.

Mostra i commenti

Nessun commento

Lascia un commento