351

Incidente aereo a Cuba: Ex Dipendenti Accusano Global Air

Come spesso accade, nel caso di incidenti aerei, si traggono presto conclusioni affrettate, ma bisogna stare attenti, è necessario attendere un po’ di tempo prima di poter fare delle ipotesi sulle cause.

Nel caso dell’incidente aereo a Cuba, all’Havana, iniziano ad uscire le prime verità.

E quando sono ex-dipendenti della compagnia aerea a parlare, solitamente non si sbaglia.

Ecco che ci sono delle testimonianze riguardo alla manutenzione degli aerei avvenuta negli anni passati da parte della società proprietaria degli aeromobili, la Global Air.

Molte compagnie aeree nel mondo noleggiano i propri aerei da altre società.

In questo caso la compagnia Cubana de Aviacion ha preso in noleggio l’aereo da Global air, società privata messicana.

L’equipaggio, in questo caso, non era dipendente di Cubana Aviacion, ma direttamente della società Global Air.

Le testimonianze dei dipendenti

Un ex pilota della Global Air, accusa la società di non aver eseguito la corretta manutenzione.

Questo pilota ha lavorato con la società dal 2005 al 2013 ed ha volato con l’aereo protagonista dell’incidente ed in passato ha volato assieme al comandante che purtroppo ha perso la vita.

Nel 2013 il pilota ha accusato la società di non eseguire controlli di manutenzione adeguati. In particolare ha riportato di aver volato con ruote sgonfie, aver volato di notte senza radar ed ha sottolineato come la società non avesse un numero sufficiente di parti di ricambio.

A seguito di queste segnalazioni la Global Air fu multata per 1 milione di dollari dalle autorità aeronautiche Messicane.

Altre conferme

Nel maggio del 2017, lo stato del Guyana, vicino a Venezuela e Suriname in Sud America, ha bandito la società di volare nel loro spazio aereo, in quanto hanno visto l’equipaggio caricare un peso eccessivo di bagagli.

Dal 18 Maggio 2018, giorno in cui è accaduto l’incidente, si è trovata una delle scatole nere, quella dedicata alla registrazione delle comunicazioni e dei rumori in cabina, il CVR o Cockpit Voice Recorder.

A parer mio ho pensato quasi subito ad una scarsa manutenzione. L’ho pensato perché dalle immagini e video che si sono visti in questi giorni, non sembra che le condizioni meteo fossero sfavorevoli, era un volo diurno e non sembra che nulla esterno all’aereo potesse aver influenzato il volo.

A questo punto possiamo ipotizzare errore del pilota o scarsa manutenzione vista l’età dell’aeromobile. Ma non possiamo ancora avere delle certezze.

Attendiamo di vedere come proseguiranno le indagini e quali saranno le vere cause dell’incidente.

Mostra i commenti

Nessun commento

Lascia un commento