“La ricerca della felicità” “The pursuit of happyness” è il film di Muccino del 2006 in cui racconta la storia di Chris Gardner, oggi, un imprenditore statunitense.

Ho voluto regalare un DVD, qualcosa di poco banale e visto il momento storico che stiamo vivendo ho pensato ad un film motivazionale… Detto fra noi, se sei un addetto ai lavori diventerai un “adicted” al lavoro! I regali che faccio sono conseguenze del lavoro che svolgo.

Ma torniamo a noi… quello che mi affascina del film, del quale ti propongo uno spezzone, quello che personalmente mi motiva maggiormente, è la costanza e determinazione che il protagonista ha sempre avuto qualunque cosa accadesse, quasi come se sapesse che le cose si sarebbero risolte. Lo spezzone che ti propongo riguarda una frase che Chris dice a suo figlio: “Non permettere mai a nessuno di dirti che non sai fare qualcosa”.

httpv://youtu.be/CImWy4dy2qo

E’ straordinario tutto ciò che Chris sia riuscito a fare. La vita lo ha veramente messo alla prova, ma è sempre riuscito a motivare se stesso. E’ sempre stato il primo a mettersi in gioco per riuscire a motivare se stesso anche quando le cose sembrano andare male.

Ho imparato una lezione da Chris Gardner: se vuoi realizzare un progetto o se hai degli obiettivi da raggiungere, non c’è nulla al mondo che possa fermarti! Ma… c’è una sola condizione da soddisfare: devi sentirti intimamente ed onestamente convinto di quello che fai… è l’unico modo per apparire agli occhi degli altri come persone integre e instrinsecamente motivate. Se quello che vuoi realizzare è realistico, sfidante e senti che potrà essere un “prolungamento” delle tue potenzialità, una rappresentazione di te stesso, allora, niente e nessuno potrà fermarti.

La strada verso la realizzazione personale è come una montagna russa, piena di sali e scendi, curve, sorprese e dolori! Accetta il dolore, accetta la sfida, accetta i tuoi limiti, accetta il fatto che farai degli errori, accetta le delusioni e continua senza voltarti indietro e senza permettere a nessuno di dirti che non sai fare qualcosa!

ps. il regalo è piaciuto! 🙂