Gli Strumenti del Cockpit di un Cessna 172

cessna 172

Il Cessna 172 è un aereo storico che oggi come in passato vede un grande successo in aviazione generale.

È l’aereo che tutti i piloti almeno una volta nella loro vita hanno pilotato.

Alla scuola di volo o con un amico o durante la propria carriera tutti sono entrati nel cockpit di un Cessna.

La strumentazione di questo aereo è uguale a quello di qualunque altro aereo ed ora voglio entrare nel dettaglio per conoscere il cockpit di un Cessna 172.

Gli strumenti di base quali l’indicatore di velocità, l’altimetro, la bussola, l’orizzonte artificiale, ecc, si trovano in tutti gli aerei.

Chiaramente non è possibile mettere a confronto il cockpit di un aereo di linea con quello del Cessna. I sistemi utilizzati per far funzionare un aereo di linea sono molto più complessi, mentre un aereo da turismo è relativamente semplice.

Anche la navigazione aerea di un aereo passeggeri che deve attraversare l’Atlantico è molto più complessa di quella di un Cessna che comunque può fare tratte relativamente lunghe.

Voglio spiegarti in dettaglio gli strumenti utilizzati dal Cessna in modo che tu possa comprendere quanto sia in realtà abbastanza semplice leggerli.

cessna 172 cockpit

La posizione degli strumenti in un Cessna 172

La strumentazione della cabina di un Cessna ha una posizione ben precisa. Per semplificare, possiamo dire che i principali strumenti hanno una posizione a T.

In totale sono 4 strumenti fondamentali che devi tenere a mente.

  1. Anemometro (a sinistra dell’orizzonte artificiale)
  2. Orizzonte artificiale (al centro)
  3. Altimetro (a destra dell’orizzonte artificiale)
  4. Girobussola (sotto l’orizzonte artificiale)

Anemometro

È lo strumento che indica la velocità. Normalmente si usa come unità di misura il nodo (kt), in alcuni casi anche in km/h miglia all’ora. Si trova al lato sinistro, infatti è il primo strumento della serie.

Orizzonte artificiale

Serve per capire qual’è la posizione dell’aereo rispetto all’orizzonte.

Ha due colori: azzurro e marrone. L’azzurro indica il cielo e il marrone la terra. Se il muso dell’aereo è inclinato verso l’alto si vedrà la linea dell’orizzonte artificiale verso il basso e la parte azzurra sarà più visibile. Se invece l’aereo è inclinato verso il basso e quindi sotto la linea dell’orizzonte, si vedrà più la parte marrone.

È una sorta di simulatore della linea dell’orizzonte e più il muso dell’aereo è in linea con esso più si è livellati (dritti).

Allo stesso modo, guardando la l’orizzonte artificiale è possibile capire se l’aereo è inclinato verso destra o sinistra. Si vedrà una linea inclinata appunto.

Sia per l’inclinazione verso l’alto o verso il basso che per quella laterale a destra o sinistra, è possibile sapere di quanti gradi si è inclinati.

Ti chiederai, ma non basta guardare fuori dal finestrino e vedere la linea dell’orizzonte??

Si, è vero, guardare davanti a se è un buon punto di riferimento. Infatti, una regola molto semplice per mantenere l’aereo livellato è quello di tenere 3 dita di terra sotto la linea dell’orizzonte rispetto al cruscotto del cockpit.

Ma se si vola di notte o in mezzo alle nuvole? Ecco che ci viene in aiuto l’orizzonte artificiale che il pilota ha davanti a sè.

 

strumentazione cessna 172

Altimetro

Chiaramente serve per sapere a quale quota ci troviamo. Normalmente la quota si indica in piedi, ma in alcuni casi anche in metri.

Lo strumento va regolato in base alla pressione dell’aerea in un dato momento all’aeroporto da cui si opera.

Questo perchè lo strumento funziona proprio grazie alla pressione: man mano che si sale di quota la pressione diminuisce e quindi lo strumento “reagisce” e ci indica a quale quota ci troviamo, ma se è settato ad una pressione non corretta, allora avremo un’indicazione non corretta.

Indicativamente funziona così. Sai benissimo che la pressione dell’aria cambia continuamente. Basta che guardi le previsioni del tempo in TV e sentirai che parlano di Alta pressione e Bassa pressione e normalmente il cattivo tempo è associato con la bassa pressione.

Da qui puoi comprendere che è anche possibile misurare la pressione dell’aerea e regolare l’altimetro per avere sempre la giusta quota.

I piloti di Cessna possono anche optare per non regolare l’altimetro, ma metterlo semplicemente a zero, questo anche quando l’aeroporto si trova a 500m sopra il livello del mare.

Perchè dovrebbero metterlo a zero e non regolare correttamente?? Facciamo un esempio. Immaginiamo che il nostro pilota con il suo Cessna decide di volare solo per un’ora e vuole decollare dal nostro aeroporto che si trova a 1000 piedi sopra il livello del mare.

Ammettiamo che decide che la sua quota di crociera sarà 1000 piedi e che si allontanerà solo di poco dall’aeroporto, poi ritornerà ed atterrerà allo stesso aeroporto.

Regolando l’altimetro a zero l’aereo si troverà fisicamente a 1000 piedi sopra il livello del mare, ma la torre di controllo non gli darà la quota rispetto al mare, ma rispetto all’aeroporto. Quindi, con l’altimetro a zero basterà decollare ed andare a 1000 piedi e non 2000.

Girobussola

Questo strumento assomiglia ad una bussola, assomiglia molto a quelle che si utilizzano in montagna, ma non ha una freccia che indica sempre il Nord, invece indica la direzione in cui stiamo andando.

Questo strumento è molto importante al momento del decollo ed atterraggio perchè ci fa vedere se siamo allineati alla pista, indica la direzione in cui stiamo andando e pertanto se la torre di controllo ci chiede di virare verso altra direzione sapremo di quanti gradi virare.

È molto semplice. Ci sono 360° come saprai. Se decolliamo dalla pista che ha direzione 90° e la torre ci chiede di virare dopo il decollo verso una direzione di 180°, dovremo virare a destra o sinistra?? Scrivi la tua risposta tra i commenti!

Questi gli strumenti di base che ci permettono di sapere a quale velocità stiamo andando, se siamo livellati o inclinati in qualche direzione, a quale quota ci troviamo rispetto al mare o rispetto all’aeroporto ed in quale direzione stiamo andando.

Sono strumenti semplici, ma fondamentali per volare e si trovano su tutti gli aerei, anche quelli di linea. Gli altri strumenti che trovi sia su un Cessna o nel cockpit di un Boeing sono legati alla navigazione e alla strumentazione dei motori.

Hai mai volato su un Cessna?

Mostra i commenti

3 Comments

  1. Tiziano 30 Novembre 2016
  2. Vittorio Becci 23 Novembre 2016
  3. Tiziano 14 Luglio 2016

Lascia un commento