Un libro che ti consiglio si chiama “The Secret” “Il Segreto” di Rhonda Byrne. Nel 2006 ne hanno fatto anche un film documentario che consiglio di vedere. Ora ti racconto perchè sono rimasto colpito sia dal libro che dal documentario.

Partiamo con ordine. Prima di tutto ti riassumo il racconto e ti svelerò il segreto. Vedremo che di segreto non c’è nulla, si parla in realtà di auto-efficacia e della profezia che si autoavvera, ma la cosa bella del libro e del documentario è che un concetto molto utilizzato nel coaching viene spiegato in modo molto efficace.

Diciamo che quello che viene raccontato non è nulla di nuovo e non ha nulla di segreto, ma il modo in cui viene raccontato è talmente coinvolgente e chiaro nella sua spiegazione che da subito inizierai a mettere in pratica il Segreto!

Il “Segreto”

Questo segreto riguarda qualcosa che poche persone sulla terra conoscono. Le persone più potenti al mondo lo conoscono bene e lo hanno conosciuto molto prima di quanto si pensi e da secoli viene trasmesso solo a poche persone. Se tutti conoscessero il Segreto il mondo sarebbe un luogo pericoloso.

Il segreto è collegato all’universo. Tutto quello che facciamo, che diciamo, che pensiamo e che proviamo ha un effetto sull’universo che si allinea al nostro stato d’animo ed ai nostri pensieri per rimandare a noi esattamente ciò che proviamo.

Il segreto è chiamato “La legge dell’attrazione”. Quando desideri qualcosa devi pensarlo intensamente, provare un sentimento particolare nei confronti del desiderio e chiedere all’universo di fare in modo che te lo faccia avere. Starai così attirando a te tutte le cose e persone che faranno in modo che si realizzi ciò che desideri.

Allo stesso modo possiamo attirare a noi cose che non desideriamo. Se dentro di te c’è sempre un sentimento di rifiuto, di rinuncia o di mancanza di fiducia allora l’universo ti darà esattamente questo, ovvero ogni volta che avrai paura e crederai di non essere in grado di ottenere un determinato risultato, questo sarà esattamente ciò che accadrà.

Non sono così bravo a spiegarlo come nel libro, proviamo allora a fare qualche esempio per chiarire alcuni punti.

  • Se desideri cercare lavoro e dentro di te c’è sempre un sentimento di frustrazione ed una convinzione che non hai modo di trovarne uno, questo sarà quello che accadrà, non troverai lavoro ed avrai la conferma che il tuo sentimento è giusto.
  • Se desideri più soldi allora inizia ad immaginarti con questi soldi, immagina cosa farai per guadagnarli, immagina come li spenderai, immagina come cambierà la tua vita con quei soldi ed immagina esattamente quanti vorresti.
  • Se desideri essere una persona diversa, migliore o cambiare qualche aspetto della tua personalità immagina a chi vuoi assomigliare, pensa ad un modello di persona, pensa a come sarai quando otterrai quel cambiamento, applicati per cambiare la tua personalità e migliorare la qualità di vita. 
Ci sono tre punti che fanno parte del segreto e che dovrai seguire per ottenere ciò che vuoi.
  1. Chiedere
  2. Rispondere
  3. Ricevere

Chiedere

Devi chiedere all’universo ciò che desideri. Come se fosse un genio della lampada pronto a realizzare i tuoi desideri, così anche l’universo è pronto a realizzarli, ma non solo 3 come si narra nella fiaba di Aladino, bensì quanti ne vuoi. Devi solo chiedere!

Rispondere

L’universo risponderà e spetta a te essere pronto a cogliere le risposte che ti verranno date.

Ricevere

Devi essere pronto a ricevere. Infatti non basta chiedere e trovare risposta, ma devi anche essere pronto a ricevere. Questo è il caso di quelle persone che fanno tutto quello che serve per ottenere il risultato desiderato, poi quando arriva il momento in cui devono effettivamente ottenere ciò che desiderano, si bloccano e rinunciano.

Questo è in poche parole il segreto. La prova che è vero ed ha un’efficacia lo si trova in quelle persone che detengono molto potere, che sono ricche o che riescono a realizzare molti degli obiettivi che si sono prefissati.

Sexondo te qual’è la differenza tra chi si lamenta e chi riesce a realizzare obiettivi e sentirsi soddisfatto? La risposta si può trovare nel libro “The Secret”, ma è molto semplice. La differenza è che chi si lamenta ha uno stato d’animo ed un pensiero costantemente sintonizzato sulla rinuncia, sul negativo e su ciò che non va, mentre chi utilizza il segreto è in grado di vedere soluzioni e non problemi, è positivo, non rinuncia e non si butta già quando le cose non vanno.

Il Segreto svelato

Abbiamo detto che tutto questo non è nuovo e non c’è alcun segreto, ma che semplicemente è stato spiegato dandogli un tono mistico, un velo di mistero che attira l’attenzione, è un segreto che in qualche modo si conosce ma non da tutti e forse, alcuni, hanno volutamente nasconderlo.

Sveliamo il segreto quindi. In psicologia e nel coaching il fatto di non rinunciare, di fidarsi di se stessi e delle proprie capacità si chiama “auto-efficacia”. E’ semplicemente la fiducia che si ha in se stessi in contesti diversi, ovvero sapere che abbiamo delle abilità e che le possiamo utilizzare anche quando affrontiamo situazioni nuove per noi, come cercare un lavoro.

Essere convinti che qualcosa si realizzerà o che le persone che collaborano con noi hanno determinate caratteristiche si chiama “La profezia che si autoavvera”, ovvero la predizione di un evento genera l’evento stesso.

Quello che si dice nel libro “The Secret” è che dobbiamo essere più consapevoli di queste due risorse che abbiamo a disposizione per la nostra realizzazione personale e che dobbiamo utilizzarle. Dice anche come utilizzarle e come allenarle quotidianamente.

Nel coaching si dice anche qualcosa in più, ovvero che bisogna essere consapevoli delle proprie potenzialità, dei propri punti di forza e che bisogna allenarle per ottenere i risultati che vogliamo nel lavoro, nello studio, nelle relazioni e nella vita in generale… ma non approfondirò questo tema in questo articolo. Leggi questa raccolta di articoli sulle potenzialità.

Conclusioni

In conclusione, il segreto riguarda la fiducia che hai in te stesso, nel futuro e nelle tue capacità di leggere la realtà fatta di opportunità, di possibilità e di soluzioni. Dobbiamo mettere il segreto in pratica nella vita quotidiana, chiedere ciò che desideriamo e fare ciò che va fatto per ottenere quel determinato risultato. Tutto questo va fatto con costanza, con persistenza e con la convinzione che il risultato arriverà. Tutto qui, nessun segreto!