Un aereo può volare anche con un solo motore

bird strikeUn aereo con due motori può volare anche con uno solo motore. Se per qualche avaria il comandante ha la necessità di spegnerne uno durante il volo, si può proseguire con il motore rimanente. Un aereo può perfino decollare con un motore in meno, però solo in determinate condizioni.

Per decollare con un solo motore si deve iniziare la rincorsa con tutti i motori funzionanti, ma se al momento di staccarsi da terra, per diverse ragioni, come ad esempio un uccello che entra in un motore spegnendosi, l’aereo potrà benissimo proseguire la sua salita.

Il comandante dovrà modificare l’assetto dell’aereo, iniziare la procedura di decollo con un solo motore, assicurarsi che l’aereo stia volando e poi decidere di atterrare nuovamente.

Ci sono molti casi di questo genere e non c’è pericolo. Chiaramente se un aereo è stato progettato con 2, 3 o 4 motori significa che ha bisogna di tutti quei motori per trasportare il peso che ha, ma volando in un fluido, l’aria, non necessita di tutta la potenza dei motori per rimanere in aria.

Per questo motivo la massima potenza si usa solo nella fase di decollo, poi la potenza viene ridotta. In questo modo si riducono anche i consumi. Pertanto non temere, un aereo può volare con un solo motore.

In questo video si vede come il comandante decide di abortire il decollo. Nota come aumenta la potenza dei motori leggendo l’indicatore di potenza che si trova nella strumentazione centrale davanti le manette.

httpv://youtu.be/C7O7R_Vk7Ko

In quest’altro invece viene dimostrato come avviene il decollo con un solo motore. L’audio non è dei migliori, ma si vede benissimo come il co-pilota, riduca volontariamente la potenza del motore #2 proprio nel momento in cui si staccano da terra.

httpv://youtu.be/9EeYdPhdBwo

Lascia un commento