Volotea: 10 Milioni di Passeggeri in Meno di 5 Anni

volotea A319

Volotea ha raggiunto 10 milioni di passeggeri in meno di cinque anni, una tappa fondamentale per qualsiasi compagnia  aerea low-cost.

Pierre Droneau, il passeggero numero dieci milionesimo, è stato ricevuto dal CEO e fondatore della compagnia aerea, Carlos Muñoz,  prima di prendere un volo da Venezia verso la sua città natale.

Inoltre, Volotea ha sfidato il  fortunato passeggero in un “challenge”: se viaggia verso tutte le destinazioni che offre Volotea, attualmente 79 aeroporti, può dare alla persona che lui desidera lo stesso premio, ovvero la possibilità di volare verso tutte le destinazioni  di  “Mondo Volotea” illimitatamente e gratuitamente.

“Il raggiungimento dei 10 milioni di passeggeri è un evento importante per una compagnia aerea che dimostra che la nostra strategia di offrire voli diretti, comodi  e  ad  un prezzo interessante, funziona”, dichiara Carlos Muñoz.

“Un successo del genere ci motiva a continuare il nostro sviluppo  e la nostra  crescita, inoltre,  il premio doveva essere in base alla sua importanza.”

Volotea è tra le Migliori Low-Cost

Nel 2016, Volotea ha registrato un significativo incremento nelle sue operazioni diventando la compagnia aerea con la crescita più rapida tra le principali compagnie aeree di voli a basso costo europee, secondo il  parametro ASKs (Available Seat Kilometres),  l’unità internazionale di misura che certifica la crescita  di una compagnia aerea nel suo settore.

La compagnia aerea ha anche chiuso l’anno con un tasso di raccomandazione tra i suoi clienti del ​​92,5% ed è stata la quarta compagnia aerea low-cost più puntuale in tutto il mondo e la terza in Europa secondo  FlightStats.

Volotea ha dato inizio alle sue operazioni nel 2012 con due basi (Venezia e Nantes) e avrà nove basi nel 2017: Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturias, Verona, Toulouse e  Genova, che aprirà nel mese di aprile.

Nel 2017, aggiungerà più di 40 nuove rotte, raggiungendo 240-250 rotte prossimo anno e operando voli su 79 città in 16 paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania, Moldavia , Portogallo, Malta, Regno Unito, Austria, Irlanda e Lussemburgo.

Volotea si aspetta di trasportare 4,3 milioni di passeggeri nel 2017.

La Flotta si Allarga con l’Aggiunta dei A319

Per fare questo, avrà 28 aerei con l’aggiunta di sei nuovi Airbus A319: 10 Airbus A319 e 18 Boeing 717. Più del 40% dei voli programmati nel 2017 si prevede saranno operati con Airbus A319.

La  compagnia  prevede di diventare un operatore  100% Airbus nei prossimi anni.

Questa decisione strategica permette di aumentare la capacità di trasporto della compagnia del 20%, passando di 125 posti del Boeing 717 ai 150 dei nuovi Airbus A319.

Entrambi i modelli, riconosciuti  per la loro affidabilità e comfort, hanno sedili reclinabili e sono 5% più grandi della media, con circa 30 pollici di distanza tra ogni sedile.

Le capacità del  A319 consentono all’azienda di operare rotte con destinazioni più lontane, e quindi conquistare nuovi mercati. Mentre il Boeing 717 ha un raggio di autonomia di 2.500km, l’Airbus A319 raggiunge 3.500 km.

I primi quattro Airbus di Volotea si trovano a Nantes, dove avrà sede uno dei sei che sarà incorporato nel 2017. Gli altri cinque saranno situati a Bordeaux e Toulouse.

Grande crescita ed esempio di un buon modello di business che potrà anche essere uno slancio per tante altre low-cost. Soprattutto è un ottimo modo per offre più posti di lavoro sia come assistenti di volo che come piloti.

Lascia un commento