Allenamento Sportivo per Frequent Flyer e NON Salutisti

sport in aeroporto

Sei uno sportivo, ma viaggi così spesso che non hai mai tempo per farti una corsetta?? Magari sei fissato con la dieta e non riesci a seguire un ritmo di dimagrimento costante. Oppure, semplicemente sei così spesso in giro che hai bisogno di essere fisicamente e mentalmente in forma.

Qualunque sia la tua condizione di salute, un problema che spesso si incontra viaggiando per molti giorni all’anno è proprio quello di dedicare del tempo a se stessi e ad una attività sportiva adeguata.

Non sei un salutista? Non ti piace correre e quando viaggi tutti sanno che possono trovarti al Mc Donalds dell’aeroporto? Allora, forse questo post ti farà cambiare idea e deciderai anche tu di iniziare una buona attività sportiva in viaggio.

Per i Frequent Flyer invece, il messaggio è molto semplice: o sei uno a cui piace stare in forma, ma viaggiando non sempre è possibile farlo, oppure hai bisogno che il tuo fisico regga ritmi indecenti e quindi devi essere in perfetta forma fisica. Anche tu troverai risposte in questo post per dedicare il giusto tempo alla tua forma fisica.

Ora, premetto che sono uno sportivo. Ho fatto per quasi 30 anni arti marziali, ero istruttore di Karate, poi per motivi di lavoro (trasferimento in India) ho dovuto prendere una pausa che continua tutt’oggi.

Ma da buon sportivo non posso NON DEDICARE del tempo allo sport. Magari una corsa breve o anche una sola passeggiata, ma sento il bisogno di dedicare del tempo alla mia forma fisica e alla mia salute.

Bene, iniziamo allora. Vediamo come si può fare sport viaggiando.

Sport per i Frequent Flyer

Un Frequent Flyer è qualcuno che viaggia talmente tanto che accumula un sacco di punti con la raccolta mille miglia, le assistenti di volo lo salutano per nome e la compagnia aerea lo ringrazia per la costanza.

Se almeno una di queste caratteristiche ti appartiene allora sei anche tu un Frequent Flyer.

Ti do 3 soluzioni semplici da seguire in viaggio.

#1 In Aeroporto

Dedica il tempo in aeroporto per muoverti e non per sederti su poltrone, divani o al ristorante. Gli aeroporti internazionali sono molto grandi e qualche chilometro di passeggiata te lo puoi fare.

Camminando un’ora, si possono bruciare fino a 300 calorie. La frequenza cardiaca deve rimanere entro e non oltre un certo livello. Bisognerebbe non stare sotto il 60% e non superare l’80% della propria frequenza cardiaca. Per perdere peso si stima che si debbano fare almeno 5.000 passi al giorno.

Inoltre, considera che in aeroporto stai trascinando il trolley o spingendo un carrello. In palestra si fanno esercizi simili utilizzando strumenti che generano una forma di resistenza. Stai facendo la stessa cosa con il trolley o il carrello.

#2 In Hotel

Sfrutta l’hotel o la camera d’albergo. Ci sono molti esercizi che si possono svolgere nello spazio ristretto della stanza dell’albergo. Meglio ancora se sei in una suite. Ancora meglio sarebbe utilizzare la palestra dell’hotel. Molti alberghi ormai si sono attrezzati a questo fine ed hanno quasi sempre un tapirulan o una panca con pesi.

Di seguito ti propongo 3 esercizi semplici che puoi fare ovunque e ti faranno bruciare un sacco di calorie.

#3 Organizzati prima della partenza

Prima di partire cerca un parco o una zona dove correre all’aperto vicino al tuo hotel. Molti uomini e donne d’affari che incontro rinunciano ad una cena con il collega per prendersi del tempo e correre. Molti fanno questa attività anche di mattina prima o dopo la collazione. È un buon modo per energizzarsi di mattina ed essere più carichi durante la giornata.

Per sapere se c’è un parco vicino al tuo hotel potresti cercare dal sito dell’hotel il loro indirizzo esatto -> Copia -> Vai su Google Maps -> Incolla e dall’immagine satellitare ti renderai subito conto se c’è un’aerea verde nei dintorni.

#4 In piscina

Sfrutta la piscina dell’hotel. Se ti capita di viaggiare in posti caldi o esotici molto probabilmente l’hotel avrà una piscina. Informati prima della partenza e organizzati con il costume e tutto il necessario.

Puoi anche cercare una piscina pubblica vicino l’hotel o vicino il luogo di lavoro. Non sempre si ha il tempo per farlo, ma se viaggi spesso nella stessa città allora potrai anche cercarne una prima di partire o farti consigliare da qualcuno del posto dove andare.

Nuotare rivitalizza il corpo e la mente, migliora la circolazione e rafforza tutto il corpo. Per me è anche un modo per staccare mentalmente. Nuotando penso meno e mi rilassa.

Come motivare se stessi a fare sport

Come anticipato, se non sei un salutista e McDonalds è per te come Disney land per un bambino, allora devi lavorare sulla tua motivazione per iniziare un’attività sportiva adeguata.

Non starò qui a convincerti che fare sport fa bene. È come convincere un fumatore come fumare fa male: lo sa già. Poco da dire su questo.

Se invece hai già deciso di voler cambiare abitudini e sentirti più in salute, ti svelo un segreto che può diventare una forte motivazione quotidiana per fare un po’ di attività sportiva.

Il segreto è molto semplice:

NON fare dieta solo per fare dieta e NON fare sport solo per fare sport!

Mi spiego meglio. L’obiettivo non deve essere il dimagrimento. Dimagrire è una conseguenza di qualcosa di molto più grande che ti porta a fare sport.

Il fumatore che cerca di smettere di fumare solo perchè fa male, non è sufficientemente motivato. Ci dev’essere un motivo molto più grande del semplice “fa male fumare”.

Come trovare la corretta motivazione per dimagrire

Come per il fumo, la stessa cosa vale per la dieta e lo sport. Non basta leggere un articolo sulla dieta e decidere di iniziarla. Bisogna scavare più in profondità.

La mia motivazione è legata al lavoro e alla mia “salute mentale”. No, non sono un pazzo furioso, ma ho bisogno di concentrarmi molto sul lavoro, ho bisogno di essere sempre in forma ed ho bisogno di pensare velocemente.

Per fare tutte queste attività fondamentali per il lavoro che svolgo, ho deciso di aiutare me stesso eliminando tossine dal cervello e dal corpo. La soluzione migliore è correre.

Ho sentito l’effetto benefico che una corsa ti può dare prima di una riunione o di un incontro importante ed ho deciso di continuare con costanza.

Effetti benefici dello sport

Mi sento molto più calmo ed in controllo di me stesso e dei miei pensieri. Mi sento più allegro. Più motivato e concentrato. Insomma, mi sento bene!

Niente di esagerato. Sto parlando di una corsa a ritmo tranquillo per 30 minuti, qualche esercizio con i pesi, un po’ di stretching.

Tempo totale? Da 45 minuti a 1 ora.

Se viaggio, dedico dai 20 ai 30 minuti in camera o in palestra, per ogni giorno di viaggio. È molto semplice.

In questo modo ho perso 12 chili in 6 mesi. Niente di straordinario, ma ho dovuto cambiare un paio di pantaloni perchè sono troppo larghi in vita!

Quindi, il messaggio è questo: non buttare via del tempo fossilizzandoti sull’idea di perdere peso, ma trova la vera motivazione, il vero beneficio che ottieni dall’attività sportiva. Dedicaci del tempo, sii costante e adattalo al tuo stile di vita.

Poi raccontaci se funziona!

Lascia un commento