1
408

Come Dormire in Aeroporto: Consigli e Strumenti Utili

dormire-in-aeroporto

A volte capita di dover dormire in aeroporto.

In un viaggio che ho fatto di recente ho dovuto passare quasi tutta la notte in aeroporto in attesa del mio volo.

Sapendo che l’attesa era di circa 8 ore mi sono organizzato prima della partenza per dormire in aeroporto.

Mi sono accorto che può essere veramente un grosso problema in alcuni casi e soprattutto mi sono accorto che a volte non si hanno così tante opzioni.

Dormire in aeroporto non è sempre un’opzione immediata e si tende spesso a rimanere svegli per un numero interminabile di ore sperando di recuperare facendo una dormitina in volo.

Dove Dormire in Aeroporto

Ora, facciamo una lista delle opzioni per dormire che hai a disposizione prima di abbandonarti totalmente all’idea di dover per forza dormire in aeroporto in caso di lunghe attese.

  1. Hotel esterno all’aeroporto.
  2. Hotel interno all’aeroporto.
  3. Hotel a ore.
  4. Lounge.
  5. Sleeping pods.

Queste sono generalmente le 5 opzioni che hai quasi sempre a disposizione.

1. La prima opzione (hotel esterno all’aeroporto) è valida se sei in partenza e puoi permetterti di spendere una notte in più in hotel oltre a quelle del tuo viaggio. Basta cercare un hotel vicino all’aeroporto e fare il check-in la sera prima. Se sei in transito dovrai uscire dall’aeroporto per poi rifare il check-in il giorno seguente.

2. La seconda opzione (hotel interno all’aeroporto) può essere utilizzata con più facilità da chi è in transito visto che si trova già in aeroporto. Questi hotel sono situati all’interno del complesso aeroportuale o sono connessi con facilità ad esso e si raggiungono a piedi.

3. L’hotel interno può anche essere utilizzato come hotel a ore (terza opzione). Visto che sei in transito e molto probabilmente non dormirai tutta la notte, puoi prenotare la stanza da una determinata ora della notte o del giorno per un certo numero di ore. Alcuni chiedono che il numero minimo di ore di permanenza sia di 5 ore, in altri casi ho utilizzato la stanza anche per solo 2 ore.

Qui sotto vedi la stanza dell’hotel a ore dell’aeroporto di Hyderabad in India. Una stanza piccola con bagno, ma elegante che fa parte della catena di hotel Plaza.

dormire-in-aeroporto india

4. I lounge (quarta opzione) sono normalmente utilizzati da chi possiede una tessera mille miglia di qualche compagnia aerea. Ricorda che non basta possedere la carta per la raccolta delle miglia, ma è necessario avere un certo numero di miglia per potervici accedere.

dormire-in-aeroporto

Anche se non possiedi le miglia potrai sempre pagare l’entrata ed usufruire dei servizi. Troverai un bar o ristorante e vari divanetti o poltrone per riposare. Non è l’opzione migliore per dormire o spendere molte ore, ma se decidi di spendere anche solo 3 o 4 ore per riposare è una buona scelta.

5. I sleeping pods (quinta opzione) sono delle cabine strette che hanno solo un letto, una luce e spazio per la valigia. Un vero e proprio spazietto in un cubo di plastica dove si va solo per dormire qualche ora. Costa pochissimo ed è comodo. Personalmente non lo uso perchè ho una mezza fobia per la pulizia e l’igiene, quindi cerco di evitarli, ma altri viaggiatori mi hanno detto che sono comodi.

dormire-in-aeroporto sleep pod

Bene. Queste sono le opzioni per poter dormire in aeroporto durante la permanenza notturna dentro o fuori l’aeroporto.

Ora vediamo cosa fare se non puoi o non vuoi utilizzare una stanza d’albergo o il lounge.

Dormire in Aeroporto: la soluzione low cost

L’unica cosa da fare è trovare un posto dove dormire: una panchina, una poltrona, una zona a terra, un lettino. In alcuni aeroporti ci sono dei lettini che assomigliano a delle sdraio da spiaggia oppure si trovano delle zone con delle poltrone molto comode stile lazy boy.

dormire-in-aeroporto sdraio

Imposta la sveglia

Ricorda di impostare la sveglia del tuo smartphone. È un grande errore che ho commesso che mi è quasi costato il volo! Mi sono addormentato pensando di riposare per una mezzoretta.

In realtà ho dormito molto più a lungo e quello che dormiva accanto a me fortunatamente aveva impostato la sveglia e mi sono svegliato in tempo, 2 minuti prima della partenza…

Cerca una panchina

Se non trovi una sdraio o una poltrona allora non resta che sperare che ci siano delle panchine senza poggia braccio. Cerca di arrivare presto perchè non sarai l’unico ad avere quell’idea.

Dormi a terra

Cerca delle aree dell’aeroporto meno affollate dove mettersi a terra a dormire. Organizzati portando un cuscino delle coperte o altro che ti permetta di stare un po più comodo.

Ho visto che molti si organizzano in questo senso e si portano il cuscino da viaggio, qualche copertina e riescono a dormire per diverse ore.

La sicurezza

Se scegli questa opzione assicurati di metterti in una zona sicura e che i tuoi bagagli siano al sicuro contro ladruncoli. Non sempre l’aeroporto è un posto sicuro e ci sono centinaia di persone da tutto il mondo. Non si sa mai.

Ti è mai capitato di dover dormire in aeroporto? Come ti sei organizzato?

Ti consiglio di usare uno strumento molto utile, se decidi di dormire in aeroporto. Visita il sito di Sleeping in Airports dove puoi trovare tutte le opzioni a disposizione in base all’aeroporto in cui ti troverai.

Mostra i commenti

Nessun commento

Lascia un commento