Cos’è un Vuoto d’Aria

vuoto d'aria

Uno degli aspetti dei voli di linea che più spaventano i passeggeri sono i vuoti d’aria.

Sono un mito nel mondo del volo: spaventano tutti e si spera sempre di non incontrarne uno sulla propria rotta.

Voglio tranquillizzarti dicendoti che non li incontrerai mai perchè i vuoti d’aria non esistono.

È più facile che tu incontri delle nuvole pericolose per gli aerei di cui bisogna stare alla larga.

Quello che comunemente viene chiamato “vuoto d’aria” è in realtà una forte turbolenza generata da una massa d’aria discensionale.

Il vuoto d’aria

Immagina se l’aereo potesse volare in un mare fatto d’aria, ed immagina le onde come masse che salgono e scendono.

Quando l’aereo si trova nella parte discensionale dell’onda, scende di diversi metri, quando poi arriva alla fine della parte discensionale, dove inizia la parte ascensionale dell’onda, l’aereo inizia a salire di quota.

Queste variazioni sono molto rapide in successione tra loro e risultano come forti turbolenze che sballottano violentemente l’aereo.

Figure 1

Le turbolenze possono essere leggere, moderate, severe, o estreme, a volte, in casi rarissimi, anche distruttive.

Quando l’aereo viaggia ad alta velocità in questo mare fatto di masse d’aria che salgono e scendono, viene colpito e spinto nelle due direzioni.

Vista l’alta velocità, l’aereo è in grado di attraversarle in pochissimo tempo.

Nel caso dei vuoti d’aria, la perdita di quota causata da una massa d’aria discensionale molto forte, dura pochi istanti.

Dunque per questo motivo, non si può parlare di “vuoto d’aria”. Non esiste sulla terra un punto che non abbia aria se non solo in condizioni ricreate in laboratorio.

Cosa fare per proteggersi dai vuoti d’aria

1.  La prima cosa che devi fare come passeggero è tenere la cintura sempre allacciata anche se il comandante spegne il segnale luminoso delle cinture.

2. Per viaggiare comodo, ma sicuro, tienila allacciata, ma semplicemente allargala per avere meno fastidio. Soprattutto se decidi di dormire e non vuoi essere svegliato dall’assistente di volo.

In caso di turbolenze molto forti, il fatto di tenere la cintura allacciata, anche se lasca, ti salverà da una brutta ferita.

Infatti, le testimonianze di persone vittime dei cosiddetti vuoti d’aria, riportano diversi passeggeri feriti.

Questo avviene perchè il repentino cambio di direzione verso il basso fa sì che tutto quello che non è legato viene spinto verso il soffitto.

Capirai che tenere la cintura allacciata ti permette di rimanere attaccato al sedile e di non sbattere contro la cappelliera.

In alcuni incidenti, molte assistenti di volo che servivano il pranzo o la cena, sono rimaste vittime di queste forti turbolenze sbattendo contro il soffitto e ferendosi. Inoltre, avendo il carrello vicino a se c’era il rischio che il carrello stesso si trasformasse in una pericolosa arma.

Nessun commento

Lascia un commento