Differenza tra Voli Low-Cost e Voli di Linea

voli low cost e voli di linea

C’è una netta distinzione tra voli low cost e voli di linea, non solo nel prezzo, ma in tutta la gestione dell’azienda e della filosofia manageriale.

È un po’ come parlare di Fiat e Ferrari, entrambe sono produttrici di automobili, ma la diversità dei prodotti è netta, pertanto anche le differenze aziendali sono nette.

Vediamo quindi in dettaglio qual’è la differenza tra volo low cost e volo di linea.

Voli low cost

I voli low cost danno la possibilità a tutti di poter prendere l’aereo per spostarsi da una città all’altra senza svuotare il conto in banca.

Su questa categoria di voli non aspettarti un servizio di alto livello. Si paga tutto, manca solo il gettone per usare il bagno.

Non c’è acqua gratis, panino o biscotto che non si paghi.

Meglio portarsi qualcosa da casa se il volo è lungo perchè i prezzi che propongono sono esorbitanti.

Meglio evitare. Ma se la fame si fa sentire allora potrai ordinare dal menù.

Manutenzione delle low cost

Per quanto riguarda la manutenzione degli aerei o le normative di sicurezza che devono seguire, non cambia assolutamente nulla. Gli aerei sono sicuri.

Certamente mi riferisco alle low cost più note in Europa e nel mondo. Da evitare quelle che purtroppo sono state segnalate sulle liste nere.

Un altro aspetto negativo delle low cost è che spesso, in caso di cancellazione, NON ti viene rimborsato il biglietto. Hai meno “benefit” e spesso i voli sono in ritardo o cancellati.

Come si coprono i costi dei voli low cost

Per poter coprire i costi dei voli low cost le compagnie aeree cercano di minimizzare le spese senza rimetterci in sicurezza e servizio.

1. Bagagli ridotti

Per ridurre i costi fanno leva su diversi aspetti: ad esempio sono molto stringenti sulle dimensioni e sul peso dei bagagli che permettono di trasportare. Se il tuo bagaglio supera il peso consentito, non è possibile trasportarlo oppure dovrai pagare una maggiorazione.

Con Ryanair questo può avvenire molto spesso.

Queste restrizioni e severità sul bagaglio serve per avere un controllo del peso globale dell’aereo. Più è pesante più carburante consumerà e pertanto quel eccesso di carburante dovuto al peso maggiore dei bagagli, va pagato.

2. Aeroporti minori

Un altro modo per controllare i costi è quello di utilizzare aeroporti minori dove i costi per l’utilizzo dei servizi aeroportuali sono minori.

Ad esempio, Ryanair, non atterra a Venezia, ma a Treviso risparmiando sui costi del servizio in aeroporto (rifornimento, corrente elettrica, tasse varie, servizi di vario genere).

La stessa cosa vale per Milano. Hai prenotato un Londra-Milano, ma arrivi a Bergamo Orio al Serio.

Voli di linea

I voli di linea sono tutti gli altri voli che già conosciamo e che esistono da molto prima dell’avvento delle low cost.

I voli di linea hanno maggiori servizi per il passeggero e quindi il costo del biglietto è maggiore. Più pretendi e più paghi.

Il servizio offerto ai passeggeri sui voli di linea è di alta qualità al giorno d’oggi, questo perchè i passeggeri sono sempre più esigenti.

Quando devi volare per lavoro o per andare in vacanza dovrai sempre scegliere quale compagnia aerea usare e spesso la scelta si basa sul budget che hai a disposizione.

Se questo è il tuo caso allora non esitare a scegliere una delle low cost europee.

Ce ne sono molte ed i prezzi variano. Se invece sei disposto a spendere un po’ di più perchè desideri avere un buon servizio, allora certamente dovrai scegliere tra le varie compagnie di linea.

Confronto tra compagnie aeree low cost e di linea

La differenza tra la due tipologie di compagnie aeree si trova solo nel servizio che offrono.

  • I tipi di velivoli che utilizzano sono gli stessi
  • La manutenzione non cambia perchè entrambe seguono le stesse normative
  • L’addestramento dei piloti è lo stesso
  • La lunghezza dei voli e le tratte sono le stesse

Quindi, cosa cambia?

Cambia che per alcune cose le compagnie aeree di linea spendono di più, mentre le low cost spendono di meno, risparmiando.

Come risparmiano?

  1. Divise degli equipaggi. In una low cost ogni membro dell’equipaggio deve pagarsi la propria divisa.
  2. Addestramento di piloti ed assistenti di volo. Ognuno si paga il proprio addestramento.
  3. Si utilizzano aeroporti dove si pagano meno tasse. Come spiegato precedentemente, si utilizzano aeroporti minori.
  4. Minor servizio a bordo sui voli low cost.
  5. Maggiore riempimento degli aerei degli aerei delle compagnie low cost dato il minor costo del biglietto aereo e l’eliminazione di classi quali Premium Economy, Business Class e Prima Classe.
  6. Minor tempo di rotazione in aeroporto che permette di avere più aerei in volo.

Queste sono le principali differenze. E se ti stavi preoccupando della sicurezza pensando che le low cost tagliassero sui costi della manutenzione, ti sbagli.

Non fanno assolutamente niente del genere e la sicurezza sui voli low cost è uguale a quella dei voli di linea.

Solitamente quale compagnia aerea scegli?

Lascia un commento