1
304

La Gara per il Wi-Fi Gratis in Aereo

wifi in aereoCon connessioni Wi-Fi pubbliche disponibili quasi ovunque in questi giorni e con 10 miliardi dispositivi connessi ogni momento, caffè, ristoranti e sistemi di trasporto, anche pubblici, spesso offrono una connessione Wi-Fi gratuita, ma, come molti viaggiatori sanno, quando si tratta di Wi-Fi in hotel, aeroporti e compagnie aeree la parte “gratis” è molto meno prevedibile.

Connessioni Wi-Fi

Gli hotel sono un esempio lampante di quanto siano imprevedibili le connessioni Wi-Fi nel settore dei viaggi. Alcuni alberghi fanno pagare il servizio, alcuni lo offrono gratuitamente per mantenere o acquisire la fedeltà dei clienti, mentre altri lo includono in ogni prenotazione. E a complicare le cose ancora di più, una volta connessi non c’è alcuna garanzia che la connessione sia buona. Quante volte avete saltellato in giro per ottenere una buona connessione solo per scoprire che il collegamento è lentissimo? Allo stesso modo, connessioni Wi-Fi negli aeroporti sono noti per essere sporadici, con qualche offerta di servizi “1 ora gratis” o, al massimo c’è la possibilità di pagare per una connessione più forte.

Ma un servizio che una volta era considerato un vantaggio in alberghi e aeroporti sta rapidamente diventando una aspettativa per tutti i viaggiatori, indipendentemente dalla loro lealtà. I clienti richiedono una connessione e se devono pagare per questo, è meglio che sia buona. A seguito di queste richieste, le organizzazioni all’interno del settore viaggi si stanno adattando.

Wi-Fi in Volo

Quando si tratta di Wi-Fi in aereo, i clienti hanno le stesse aspettative? Sta iniziando lo stesso trend anche in questo settore. Anche se i passeggeri tendono ad essere più indulgenti nelle loro richieste quando si tratta di compagnie aeree (dopo tutto, la tecnologia IFC – In-Flight Connectivity – è molto complicata), è chiaro che i passeggeri sono sempre in attesa di un collegamento affidabile a bordo. Secondo il sondaggio di Honeywell del 2014 In-Flight Connettivity Survey, il 17% dei passeggeri sono passati ad un vettore che offre un miglior servizio Wi-Fi in volo e il 66% ha dichiarato che la connessione Wi-Fi in volo è un fattore decisivo al momento della prenotazione di un volo.

“Accesso alla banda larga non è una necessità”, afferma Leo Mondale, amministratore delegato di comunicazioni di Inmarsat. La domanda allora diventa, entro quanto tempo possono accogliere queste richieste le  compagnie aeree? Compagnie aeree come Jet Blue, Turkish Airlines, e compagnie norvegesi stanno già offrendo il servizio gratuitamente e si sta vedendo un aumento di compagnie aeree che seguono il loro esempio, tra cui Etihad proprio la settimana scorsa. Qui trovi l’elenco delle compagnie aeree mondiali che offrono il servizio. Anche se alcune compagnie aeree non offrono il servizio ma, data la velocità con cui le cose si stanno muovendo, ci aspettiamo che molte compagnie aeree offrano la connessione internet Wi-Fi entro i prossimi due o tre anni.

Mostra i commenti

Nessun commento

Lascia un commento