1
2142

Turbolenze in Aereo: Niente di cui Spaventarsi

turbolenze in aereoHo già scritto molto sulle turbolenze che spaventano, perciò non c’è molto da aggiungere, ma sembra che le turbolenze siano sempre un punto di forte preoccupazione per chi ha paura di volare (e non).

Vediamo più nel dettaglio queste famigerate turbolenze.

Abbiamo visto che le turbolenze dipendono dalle condizioni meteorologiche e ci sono giornate dove il volo è più comodo e liscio ed altri in cui è più movimentato. E’ come navigare in mare.

Non c’è nulla di cui preoccuparsi!

Tutti gli aerei sono costruiti per essere estremamente forti e resistenti. Le ali sono costruite per resistere al 150% di forza in più rispetto a quanto sia progettato il resto dell’aereo.

Detto questo le turbolenze non devono generare paura in nessuno. E’ più una questione di comodità che di sicurezza fin tanto che hai le cinture allacciate anche quando il segnale è spento.

Le compagnie aeree low cost Europee sono tendenzialmente sicure. Ci sono norme molto dure che lasciano poco spazio alle compagnie per fare ciò che vogliono.

La tecnologia ormai ha raggiunto altissimi livelli. Gli aerei passeggeri più diffusi sono il Boeing 737 e l’Airbus 320. Ce ne sono migliaia che volano ogni giorno in tutto il mondo e gli ordini per le due aziende costruttrici stanno crescendo.

Cosa sono le turbolenze?

Le turbolenze non sono altro che masse d’aria che si muovono in continuazione ed alcune sono più grandi ed altre più piccole. Quando l’aereo passa attraverso queste masse viene spinto in una direzione o l’altra e tu senti un balzo.

Quando ci sono molte nuvole e temporali normalmente i piloti cercano di evitarli. L’importante è non volare dentro il temporale, ma attorno.

La pioggia non è affatto un problema, lo è invece il ghiaccio e la neve. L’aereo tende a congelarsi come la macchina d’inverno ed è pericoloso perchè il ghiaccio può disturbare il flusso d’aria che passa sopra l’ala. Infatti ci sono stati alcuni incidenti causati dal ghiaccio.

Per quanto riguarda i passeggeri, se le turbolenze spaventano, bisogna tranquillizzarsi perchè le turbolenze NON sono tra le prime cause di incidenti aerei. Lo sono invece l’errore umano. Ora forse avrai ancora più paura! Spero di no… 🙂

Mostra i commenti

Nessun commento

Lascia un commento