0airplanecrc-001.jpg

Piloti ed assistenti di volo, nei voli inercontinentali, fanno delle pause e si “ritirano nelle proprie stanze” per riposare. Voglio mostrarti una parte dell’aereo che non vedrai mai, ma che all’insaputa di molti, esiste ma non si vede. Nei voli molto lunghi, sia gli assistenti di volo che i piloti hanno bisogno di fare dei cambi turno. Designer di aeromobili devono creare piccoli spazi di riposo, lasciando comunque più spazio a disposizione per i sedili dei passeggeri che fanno realmente guadagnare le compagnia aeree. Come fanno a creare questi spazi e come sono fatti?

Si chiamano Crew Rest Compartments, o CRC, cambiano di design da aereo ad aereo. Il Boeing 787 ha questo “loft” che si trova sopra il compartimento dei passeggeri, dove fino a 5 assistenti di volo possono fare un sonnellino.

0airplanecrc-002.jpg

La foto qui sopra rappresenta effettivamente quello che si trova in aereo. Se guardiamo ai modelli nelle foto qui sotto, vediamo come i designer avevano inizialmente un’idea diversa: ad aggiungersi al design pulito e lineare, lo spazio è ben fornito di cuscini (per stimolare l’equipaggio a fare lotta di cuscini 🙂 ), di luci e separè.

0airplanecrc-003.JPG

I piloti hanno una zona di riposo separato. Hanno delle tendine che separano i due letti che si trovano anche nella cabina delle assistenti di volo.

0airplanecrc-004.jpg

Qui trovi un video di un pilota che mostra uno di questi compartimenti. Anche se è un pilota di B787 ancora non gli è stato spiegato quale sia il miglior orientamento del telefono per fare un video!

httpv://youtu.be/GidmTzFBEf4