Visualizzazione: Come migliorare la SV con l’allenamento mentale

L’allenamento mentale è una tecnica utilizzata in ambito sportivo per aiutare atleti agonisti a migliorare alcuni gesti o movimenti o semplicemente per concentrarsi meglio prima di una competizione.

L’allenamento mentale è un programma composto da 10 moduli, alcuni dei quali molto utilizzati nel Coaching, ad esempio il Goal Setting e la Visualizzazione.

Il Goal Setting lo analizzeremo in un altro articolo, per ora ci concetriamo sulla Visualizzazione.

Stiamo parlando di una tecnica e quindi di qualcosa di pratico anche se la parola Visualizzare fa pensare a qualcosa di astratto. In realtà è molto più concreto di quanto si pensi.

Si tratta di “aiutare” il corpo e la mente ad esercitarsi a fare un gesto o ad affrontare una situazione particolare. E’ molto usato da atleti sportivi per vedersi in azione e poter “gestire l’immagine“… fermarsi nell’immaginazione e vedersi da fuori mentre si compie un gesto, “zoomare”, rallentare… Come un regista che controlla ogni singolo frame di un film.

A dirsi è molto semplice, ma è una tecnica che richiede molta preparazione. Bisogna allenare la mente ed il corpo a “sentire” il movimento o in un altro caso a visualizzare la cabina, fino al punto di sentire la sensazione di caldo o freddo, i rumori, l’intensità della luce, ecc.

La visualizzazione per un pilota

Proviamo a fare un esempio concreto per un pilota, ma lo stesso principio è valido per controllori di volo, manutentori, assistenti di volo e dirigenti.

Immagina di essere uno studente all’inizio della sua carriera. Ti stai addestrando con il tuo Cessna 172 ad affrontare un’emergenza, una piantata motore in volo.

C’è una procedura specifica da seguire, gesta da eseguire e memory items da ricordare. Con la visualizzazione, in un ambiente tranquillo dove ci possiamo concentrare e con tutta calma possiamo seguire la procedura, rallentare l’immagine, pensare a cosa dobbiamo fare, iniziare l’azione, fermarci per riflettere se stiamo facendo la cosa corretta e ripetere tutto il ciclo quante volte vogliamo.

Nel momento in cui entreremo in cabina e realmente ci addestreremo con questa emergenza, tutto sembrerà molto più famigliare. E’ semplice capire che in questo modo si riducono i costi, i tempi di addestramento e la Sicurezza del Volo.

Esercitazione

Per facilitarti nell’utilizzo della visualizzazione e perchè tu possa iniziare da subito, in modo semplice e rapido, ti regalo un semplicissimo E-book con l’esercitazione.

Segui quanto ti indico nell’E-book e poi applica la tecnica nella tua attività di volo o nel tuo lavoro e se ti serve aiuto scrivimi e rendi noto i risultati che hai ottenuto scrivendo nella sezione commenti alla fine dell’articolo.

Una risposta

  1. Paolo Bini 19 Febbraio 2019

Lascia un commento